5 Acidificanti utilizzati nell’industria alimentare e delle bevande

Autore
Joanna Sikorska
24.05.2023
7 min di lettura
5 Acidificanti utilizzati nell’industria alimentare e delle bevande
Sintesi
Indice
  • Gli Acidificanti sono composti chimici utilizzati come additivi nell’industria alimentare e delle bevande.
  • Forniscono un sapore aspro o acido, agiscono come conservanti, regolatori di pH, agenti lievitanti e coloranti.
  • Esempi di Acidificanti sono: Ácido Cítrico, Acido acetico, Acido lattico, Acido fosforico e Acido malico.

Definizione di Acidificanti

Gli Acidificanti sono composti chimici ampiamente utilizzati come additivi nella produzione di alimenti e bevande. Questo versatile gruppo di sostanze viene utilizzato principalmente per conferire un sapore acido, oltre a servire come conservanti, regolatori di pH, agenti lievitanti e coloranti.

Gli Acidificanti più comuni includono vari acidi. Gli Acidificanti possono anche essere chiamati regolatori di acidità. Volete saperne di più sulle loro proprietà e applicazioni nell’industria alimentare e delle bevande? Di seguito troverete tutte le informazioni importanti.

Gli Acidificanti negli alimenti

Gli Acidificanti svolgono un ruolo importante nell’industria alimentare. Quando vengono aggiunti a cibi e bevande, forniscono diversi benefici, essendo additivi funzionali. Oltre alla capacità di migliorare il gusto, contribuiscono a prolungare la durata di conservazione dei prodotti e aiutano a regolare il pH. I ruoli degli Acidificanti nell’industria alimentare comprendono:

  • modifica del gusto – gli Acidificanti aggiungono un sapore aspro agli alimenti, migliorandone il profilo gustativo,
  • regolazione del pH – vengono utilizzati per la regolazione del pH, soprattutto quando è necessario controllare il livello di pH per ottenere una forza gel ottimale nelle gelatine o nelle marmellate,
  • conservano – gli acidi abbassano il livello del pH e contribuiscono a inibire la crescita dei batteri. Inoltre, migliorano l’efficacia di conservanti come i benzoati, i sorbati e i propionati;
  • azione antiossidante – alcuni Acidificanti possiedono proprietà antiossidanti, quindi aiutano a prevenire o ritardare l’ossidazione dei componenti degli alimenti e a preservarne la qualità e l’aspetto.

Volete saperne di più sulle proprietà e le applicazioni degli additivi funzionali negli alimenti? Scoprite la nostra panoramica in merito!

Esempi di Acidificanti

Esempi di Acidificanti

Acido Citrico

L’Acido Citrico è un composto chimico presente naturalmente negli agrumi, ma anche nella maggior parte degli organismi. Su scala industriale, l’acido citrico è ottenuto principalmente per fermentazione.

L’acido citrico funziona come regolatore di acidità, conservante, esaltatore di sapidità, antiossidante, agente sbiancante e stabilizzatore di emulsioni.

Come additivo alimentare, è noto come E330. L’acido citrico viene utilizzato nelle marmellate per aumentare lo spessore del gel. Inoltre, impedisce a frutta e verdura di diventare marroni, preserva il colore naturale dei prodotti a base di carne, prolunga il tempo di conservazione del pesce congelato, impedisce al vino di diventare torbido e accelera il processo di maturazione della carne. È anche ampiamente utilizzato nella produzione di bevande.

Acido Acetico

L’Ácido Acético è un composto organico. Nell’industria alimentare viene prodotto attraverso la fermentazione acetica con etanolo. L’Ácido Acético è l’ingrediente principale dell’aceto ed è identificato come additivo alimentare E260.

Nell’industria alimentare l’Ácido Acético agisce principalmente come conservante, essendo un regolatore del pH. È anche un esaltatore di sapidità.

L’Ácido Acético svolge un ruolo cruciale nell’industria alimentare, impedendo la crescita dei microrganismi e aggiungendo il distinto sapore aspro ai prodotti in salamoia. Viene utilizzato anche nella produzione di formaggi per facilitare la coagulazione delle proteine del latte e la separazione della cagliata dal siero. Se combinato con il lievito in polvere nell’industria dolciaria, aiuta a ottenere una consistenza soffice e ariosa nel prodotto finale. Inoltre, l’E260 è presente come ingrediente in diversi altri alimenti, tra cui salse preconfezionate, prodotti caseari e alimenti di base.

Acido Lattico

L’acido lattico è un acido organico che si forma nei muscoli e nei globuli rossi, ma si trova anche nel latte acido. A livello industriale, viene prodotto come sottoprodotto durante la fermentazione batterica dello zucchero, dell’amido di mais o del siero di latte.

L’acido lattico è noto come additivo alimentare con la designazione E270. Viene aggiunto ai prodotti perché è un conservante e un regolatore di pH. Inoltre, modifica il gusto e l’odore degli alimenti.

L’E270 viene utilizzato nella panificazione per acidificare il pane e creare anidride carbonica per la formazione del pane. È ampiamente utilizzato nell’industria lattiero-casearia per migliorare la stabilità, il volume e la fermentazione dei prodotti caseari. Inoltre, l’acido lattico agisce come conservante per la frutta e conferisce sapore a birra, formaggio o sottaceti.

Acido Fosforico

L’Ácido Fosfórico è un composto chimico inorganico ottenuto dalla digestione del fosfato di calcio con l’acido solforico. Nell’industria alimentare è noto come E338.

L’Ácido Fosfórico conferisce ai prodotti un sapore leggermente aspro, ma influisce anche sulla loro durata di conservazione, in quanto inibisce la proliferazione di batteri e muffe.

Viene aggiunto principalmente alle bevande gassate zuccherate ed è uno degli ingredienti principali della Coca-Cola®. Impedisce inoltre la crescita di muffe e batteri nelle marmellate e nelle conserve. È anche un regolatore del pH nella produzione di prodotti caseari.

Acido Malico

L’Ácido Málico è una sostanza chimica organica presente soprattutto nelle mele. Sinteticamente, viene prodotto dalla doppia idratazione dell’anidride maleica.

L’Ácido Málico è un additivo alimentare (E296) che funge sia da antiossidante che da acidificante. Migliora il sapore dei prodotti e inibisce la crescita di batteri e funghi. Viene comunemente utilizzato come dolcificante o esaltatore di astringenza in succhi di frutta e verdura, tè freddo in polvere, limonate, marmellate e caramelle.

Perché Foodcom?

Il nostro grande team di supporto alle vendite aiuterà i nostri commercianti a condurre i contratti e le trattative commerciali in modo fluido ed efficiente, per garantire il miglior servizio di qualità a tutti i nostri partner commerciali. Il nostro team di logistica si occuperà del trasporto e il dipartimento finanziario sarà responsabile di tutte le questioni legate alla parte finanziaria dell’affare. Non esitate! Contattateci.

Per saperne di più “Acido Citrico”
Citric Acid
1290 EUR
0%

Iscriviti alla nostra Newsletter per saperne di più sui nostri prodotti