Explained by Foodcom S.A.: Incoterms® DDP, o Delivered Duty Paid: termini e condizioni di consegna

Autore
Joanna Sikorska
22.08.2023
6 min di lettura
Explained by Foodcom S.A.: Incoterms® DDP, o Delivered Duty Paid: termini e condizioni di consegna
Sintesi
Indice
  • DDP Incoterms® sta per Delivered Duty Paid.
  • La regola DDP prevede che il venditore copra tutti i costi e i rischi associati alla merce fino alla consegna alla destinazione specificata.
  • Il momento del trasferimento del rischio si verifica quando la merce viene consegnata a destinazione.
  • La regola DDP può essere applicata a tutte le modalità di trasporto.

Nell’ambiente commerciale globale, le regole Incoterms®  svolgono un ruolo fondamentale nel determinare i termini di consegna delle merci. Una di queste regole è il Delivered Duty Paid (DDP). In questo articolo forniremo i dettagli degli Incoterms® DDP, insieme alle regole e ai termini di consegna. Continuate a leggere!

Che cosa sono le regole Incoterms®?

Le regole Incoterms® sono un insieme di norme commerciali internazionali sviluppate dalla Camera di Commercio Internazionale (ICC). Gli Incoterms® definiscono i diritti e gli obblighi delle parti nelle transazioni commerciali internazionali. Facilitano la comunicazione tra partner commerciali di paesi diversi grazie all’uso di una terminologia e di definizioni uniformi.

Incoterms® DDP: cosa significa?

Gli Incoterms® DDP, o Delivered Duty Paid, sono una regola appartenente al Gruppo D. Secondo le regole appartenenti a questo gruppo, il venditore è obbligato a consegnare la merce nel luogo o nel porto di destinazione specificato. Nel DDP, il venditore ha la responsabilità maggiore rispetto alle altre regole Incoterms®.

Regola DDP: condizioni di consegna

La regola DDP prevede che il venditore sostenga tutti i costi e i rischi associati alla merce fino alla consegna alla destinazione specificata.

Condivisione dei costi

Il venditore sostiene i costi di:

  • tutte le attività di ispezione come il controllo di qualità, la misurazione e la pesatura della merce,
  • tutti i dazi e le tasse sull’importazione della merce,
  • lo scarico della merce nel luogo di destinazione, se concordato nel contratto di trasporto,
  • la fornitura della bolla di consegna.

L’acquirente deve pagare per:

  • la merce,
  • tutto ciò che riguarda la merce dopo la consegna,
  • lo scarico, se concordato,
  • tutte le spese aggiuntive del venditore se l’acquirente non adempie ai suoi obblighi.

Divisione degli obblighi

Gli obblighi del venditore comprendono: consegnare la merce e i documenti alla destinazione prestabilita nel momento prestabilito, imballare ed etichettare adeguatamente la merce per il trasporto (a meno che non sia stato concordato diversamente tra le parti) e mettere a disposizione dell’acquirente le informazioni e i documenti necessari per ricevere la merce.

A sua volta, l’acquirente deve: prendere in consegna la merce; fornire al venditore le informazioni necessarie per ottenere l’assicurazione (se richiesta); assistere il venditore nell’ottenimento della documentazione relativa all’importazione, all’esportazione o al transito (se richiesta dal venditore); e, se entrambe le parti concordano che sia l’acquirente a determinare il momento e il luogo della consegna, dare al venditore un ragionevole preavviso.

Momento del trasferimento del rischio

Il momento del trasferimento del rischio si verifica quando la merce viene consegnata a destinazione. Una volta consegnata la merce, il rischio di perdita o danno passa dal venditore al destinatario.

Forme di trasporto

La regola del DDP può essere applicata a tutte le modalità di trasporto. Inoltre, può essere utilizzata per più di un modo di trasporto.

Cosa tenere presente quando si scelgono gli Incoterms® DDP?

Quando si scelgono gli Incoterms® DDP, è importante tenere presente che il venditore ha molti obblighi e costi da sostenere. Vale la pena sottolineare che né il venditore né l’acquirente sono obbligati a stipulare un’assicurazione. Tuttavia, se espressamente richiesto dal venditore, l’acquirente deve fornire le informazioni necessarie per ottenere l’assicurazione, sostenendo dei costi.

DDP rispetto ad altre regole

L’Incoterms® DDP viene spesso paragonato alla regola Delivered at Place (DAP). La differenza tra le due è lo sdoganamento all’importazione. Con il DDP, è responsabilità del venditore effettuare lo sdoganamento all’importazione, assumendosi il rischio di perdita o danneggiamento della merce e di eventuali costi aggiuntivi se non viene effettuato in tempo. Nel caso del DAP, invece, l’obbligo di sdoganamento è a carico dell’acquirente.

Commercio con Foodcom S.A.

Le regole degli Incoterms® possono sembrare complicate, ma lavorare con Foodcom S.A. semplifica notevolmente l’intero processo commerciale. I nostri venditori, con il supporto di specialisti esperti del dipartimento logistico, fanno la scelta migliore della modalità di trasporto. Il reparto vendite di Foodcom S.A. fornisce assistenza, garantendo condizioni di transazione ottimali e soddisfacendo le aspettative dei nostri partner commerciali. In Foodcom S.A. siamo in grado di gestire in modo completo anche le transazioni più impegnative e l’intero processo si svolge senza intoppi e secondo i piani.

Per saperne di più “Lecitina di Girasole”
Sunflower Lecithin
5650 EUR
0.89%

Iscrivetevi alla nostra newsletter e superate la concorrenza.