I 10 migliori consigli per un colloquio di assunzione in un’azienda commerciale

Autore
Foodcom Experts
29.08.2023
6 min di lettura
I 10 migliori consigli per un colloquio di assunzione in un’azienda commerciale

Nel mondo del commercio, l’arte del reclutamento è particolarmente importante. Non è solo una questione di competenze, ma anche di capacità di vendersi. Questa è la vostra occasione per brillare e convincerci che siete il candidato perfetto per il nostro team. Ecco dieci consigli che vi apriranno le porte del lavoro dei vostri sogni.
Pronti?
È il momento di intraprendere il percorso che vi porterà dritti al successo nel reclutamento.

1. Chiunque voglia avere successo deve essere preparato

Chiunque aspiri al successo sa che la preparazione è fondamentale. Beh, è un luogo comune, ma si scopre che molti candidati dimenticano persino di informarsi sulle attività dell’azienda. Quindi il primo passo: dare un’occhiata a ciò che fanno, a quali prodotti vendono, a quali sono la loro missione e i loro risultati. I reclutatori notano quando qualcuno ha familiarizzato bene con la vostra azienda. Questo dimostra il vostro impegno e la vostra professionalità. Dimostrerete di non essere un candidato casuale, ma una persona che pensa in modo strategico e affronta ogni opportunità con interesse. Ricordate che è il vostro approccio unico che può fare la differenza.

2. Riconoscere l’area di combattimento

No, non stiamo parlando di addestramento al combattimento, ma del mercato in cui opera l’azienda. Fate una ricerca sul mercato in cui opera l’azienda. Familiarizzate con le tendenze, le sfide e la concorrenza del settore. Queste informazioni vi aiuteranno a rispondere meglio alle potenziali domande sul settore. Ricordate che molte persone sottovalutano l’importanza dell’analisi della concorrenza prima dell’assunzione e l’utilizzo di queste conoscenze può aiutarvi a distinguervi come candidati strategici. Ad esempio, durante un colloquio di assunzione, potete fare riferimento a specifiche attività dei vostri concorrenti e proporre idee per innovare in risposta alle tendenze attuali. Questo convaliderà il vostro impegno e la vostra capacità di pensare in modo innovativo.

Il 70% dei candidati non analizza la concorrenza prima di assumere

3. Esempi, esempi, esempi

Ok, ora che avete le conoscenze, è il momento del “cosa ho fatto la scorsa stagione? Preparate esempi concreti delle vostre imprese di trading. Può trattarsi di un momento, di una situazione salvata con un cliente difficile o di un’operazione adrenalinica, e ciò che è importante nel trading: i NUMERI che potete mostrare. Ai reclutatori piace sentire parlare di situazioni specifiche in cui dimostrate di saper dare prova di iniziativa, creatività e abilità nel trading.

4. Supereroe delle vendite

È il momento del vostro impatto sulle aziende: in che modo le vostre decine di idee hanno contribuito ad aumentare le vendite del 200%? Anche in questo caso le soft skills giocano un ruolo fondamentale: dimostrate di saper costruire ponti tra le persone. I numeri parlano chiaro, ma è la vostra capacità di mettere in contatto persone e idee a fare di voi un vero supereroe delle vendite.

L’82% dei selezionatori ritiene che le capacità interpersonali siano fondamentali nelle vendite

5. Nello stress dei riflettori

Raccontate una storia in cui siete riusciti a fronteggiare lo stress e a cavarvela con successo. Dopo tutto, non siete il tipo di persona che perde la calma al primo rumore. La vostra capacità di controllare le emozioni può fare una grande differenza nella gestione delle sfide inevitabili nel mondo del trading. Pertanto, dimostrate di saper mantenere la calma nella pratica e dimostrate la vostra sicurezza anche al colloquio.

6. Con la passione in tasca

Siate guidati dalla passione. Dimostrate di non limitarvi a vendere, ma di vivere le vendite! Il vostro impegno può fungere da calamita per i selezionatori. È questa energia che può fare la differenza, convincendo i selezionatori che non siete solo un candidato, ma un vero visionario delle vendite. Dopotutto, chi non vorrebbe nel proprio team qualcuno che arde di passione per le vendite?

Il 42% dei selezionatori cerca candidati con passione e impegno nel settore

7. Come navigare nel vortice dinamico del cambiamento?

Il momento della verità: come gestire l’adattamento? Nel settore della vendita al dettaglio, particolarmente esposto ai rapidi cambiamenti del mercato, la capacità di adattarsi in modo flessibile alle nuove situazioni è inestimabile. Una risorsa preziosa in questo senso sarà la vostra:

  • Apertura al cambiamento: raccontateci di situazioni in cui avete dovuto adattare rapidamente le vostre attività a nuove condizioni e dei risultati che avete ottenuto grazie alla vostra flessibilità.
  • Volontà di continuare a imparare: fateci sapere che siete disposti a imparare continuamente e ad acquisire nuove competenze. Menzionate la formazione, i corsi o l’autoapprendimento.
  • Problem solving: evidenziate la vostra capacità di identificare rapidamente i problemi e di trovare soluzioni innovative
  • Collaborazione e comunicazione: Nelle nuove situazioni è spesso necessario scambiare rapidamente informazioni e collaborare con diversi team. Evidenziate le vostre capacità di comunicazione e la vostra abilità di lavorare efficacemente con persone e reparti diversi.
  • Approccio basato sui dati: Elencate esempi di utilizzo di dati e analisi per adattare le vostre operazioni a un mercato in evoluzione e ottenere risultati migliori.

8. La prima impressione è importante

Il detto “come ti vedono, così ti scrivono” è particolarmente vero nelle situazioni in cui un’azienda ha un codice di abbigliamento specifico. Pertanto, quando vi preparate per un incontro, è bene che il vostro aspetto corrisponda alle aspettative del vostro potenziale datore di lavoro. In questo modo aumenterete le possibilità di fare una prima impressione positiva e di presentarvi come una persona che si adatta alla cultura dell’azienda. Prestate attenzione anche al linguaggio del corpo durante il colloquio. Mantenete il contatto visivo, evitate di gesticolare eccessivamente e non incrociate le braccia.

Il 50% dei selezionatori osserva l’abbigliamento del candidato

9. Valore dello specifico

Enfatizzate le situazioni specifiche. Non lanciatevi in frasi generiche del tipo: “Mi piace lavorare in gruppo”, ma vantatevi del fatto che: “In un lavoro precedente, il team che ho guidato ha portato a termine il progetto X con un aumento del 20% della produttività”. Dimostrate che non vi state accontentando di parole vuote, ma che sapete come trasformarle in azioni. Dimostrate che le vostre parole sono supportate da azioni concrete.

10. Concludete con un sorriso

Non dimenticate che un’atmosfera piacevole è sempre attraente. Se riuscite a far sì che il selezionatore lasci l’incontro con il sorriso sulle labbra, state già facendo dei passi avanti verso il successo fin dall’inizio. Nel riassumere il colloquio, esprimete il desiderio di un’ulteriore collaborazione e sottolineate il vostro interesse per la posizione. Chiedete quali sono le prossime fasi del processo di selezione e specificate come potete fornire ulteriori informazioni, se necessario.

Il 93% dei candidati ritiene che un approccio positivo durante un colloquio di selezione abbia il potenziale di influenzare le decisioni dei selezionatori

Sintesi

Quindi, uomini d’affari, non lasciatevi sopraffare dallo stress! Utilizzate questi consigli per distinguervi e aumentare le vostre possibilità di successo. Ottenere clienti e …. beh, lavori di vendita! Ricordate che come società di vendita siamo sempre alla ricerca di talenti, quindi date un’occhiata alle nostre attuali offerte di lavoro, leggete tutti i consigli e mettetevi al lavoro.
Buona fortuna!

Candidatevi oggi stesso:

Kategorie:
Condividi:
Per saperne di più “Red Bull®”
RedBull
0%