Global Report: Aminoacidi 2023

Autore
Joanna Sikorska
28.09.2023
8 min di lettura
Global Report: Aminoacidi 2023
Sintesi
Indice
  • Il mercato degli Aminoacidi è stato valutato a 27,22 miliardi di dollari nel 2023 e si prevede che continuerà a guadagnare popolarità.
  • Nel primo trimestre del 2023, i prezzi degli Aminoacidi sono inizialmente aumentati a gennaio, per poi diminuire a febbraio a causa della scarsa domanda e della grande offerta a livello mondiale.
  • Nel secondo trimestre i prezzi hanno iniziato a salire a causa dell’elevata domanda.
  • A settembre, i prezzi degli Aminoacidi sono aumentati costantemente a causa dell’aumento della domanda nel settore dei mangimi e della riduzione dell’offerta da parte dei principali produttori.

Panoramica del mercato degli Aminoacidi nel 2023

Secondo recenti rapporti, il mercato degli Aminoacidi è stimato a 27,22 miliardi di dollari nel 2023. Continuerà a guadagnare popolarità nei prossimi 7 anni con un tasso di crescita previsto dell’8,5% CAGR. Il mercato globale degli Aminoacidi è influenzato principalmente dai settori dell’alimentazione animale e dell’alimentazione umana, che attualmente rappresentano le applicazioni di maggior valore.

Q1

All’inizio dell’anno, a gennaio, i prezzi degli Aminoacidi erano piuttosto elevati. Tuttavia, con l’avvicinarsi di febbraio, i prezzi sono scesi a livello globale a causa della scarsa domanda e dell’abbondante offerta. In breve tempo, sono iniziati gli ordini per il secondo e terzo trimestre e gli allevatori di pollame hanno cercato Lisina HCl per l’alimentazione animale. Questo, insieme alla pressione sui prezzi di tutti gli Aminoacidi, ha portato a un’impennata dei prezzi.

Q2

I prezzi hanno subito un brusco calo all’inizio di aprile, dopo il mercato di marzo. Ma più tardi, nel secondo trimestre del 2023, la situazione è cambiata: la domanda di queste materie prime è stata elevata e i prezzi degli Aminoacidi sono aumentati. I prezzi hanno iniziato a stabilizzarsi a maggio e questa tendenza è proseguita fino alle ultime settimane di giugno.

Q3

Gli Aminoacidi essenziali come Lisina, Treonina e Metionina hanno subito un’impennata dei prezzi nel mese di agosto. A settembre i prezzi degli Aminoacidi sono aumentati costantemente. Il settore dei mangimi ha registrato un forte aumento della domanda di Aminoacidi, mentre l’offerta dei principali produttori è diminuita. Si prevede che questa tendenza all’aumento dei prezzi continuerà nei prossimi mesi.

Principali Aminoacidi – quadro del mercato

Lisina

All’inizio del 2023, il prezzo della Lisina HCl era di 1535 EUR/MT. Nel corso del tempo, il prezzo ha iniziato a scendere in modo significativo. Solo tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo i prezzi hanno ricominciato a salire. Il motivo è che in quel periodo i produttori di mangimi per il pollame erano alla ricerca di Lisina e ciò si combinava con la pressione sui prezzi di tutti gli Aminoacidi.

Ad aprile, i produttori di Lisina speravano di aumentare il prezzo di questo prodotto, ma si sono scontrati con una domanda in calo. Abbiamo assistito a un nuovo calo dei prezzi, che hanno raggiunto il livello più basso dell’anno a 1270 EUR/MT. A maggio, finalmente, abbiamo visto una differenza: i prezzi hanno iniziato a salire perché c’erano molti potenziali acquirenti desiderosi sul mercato, ma non abbastanza quantità di prodotto per soddisfare le loro esigenze e aspettative.

Nelle due settimane successive, i prezzi sono aumentati costantemente, a causa dell’aumento della domanda nazionale e internazionale e del fatto che un importante produttore ha deciso di chiudere temporaneamente i propri stabilimenti nei mesi di giugno e luglio, limitando la disponibilità di Lisina HCl. A settembre, i prezzi hanno addirittura raggiunto i 1530-1630 EUR/MT, a causa della disponibilità sempre più limitata sui mercati europei e internazionali.

Metionina

La Metionina è un altro aminoacido i cui prezzi erano in calo all’inizio dell’anno. È stato influenzato dalla riduzione dei costi delle materie prime, dalle fluttuazioni della domanda e dall’eccesso di scorte che hanno portato a riduzioni dei prezzi.

Nel secondo trimestre, i prezzi della Metionina sono diminuiti a causa della stabilità della domanda e dell’ampia offerta. A maggio ha raggiunto il prezzo più basso dell’anno: 2250 EUR/MT. Con il passare del tempo, la Metionina è stata richiesta sul mercato e i suoi prezzi sono aumentati – a giugno erano già a 2480-2580 EUR/MT. Alla fine del secondo e all’inizio del terzo trimestre si è osservato un graduale aumento del prezzo della Metionina, dovuto all’incremento della domanda da parte degli utilizzatori finali e alla continua carenza di offerta. I prezzi hanno raggiunto i 2700 EUR/MT a settembre, a causa del persistere dei problemi di approvvigionamento.

Treonina

La situazione del mercato della Treonina è stata molto simile a quella dei prodotti precedenti. Con l’avanzare del 1° trimestre, la domanda è diminuita e così i prezzi. Alla fine di febbraio, hanno raggiunto il punto più basso dell’anno, a 1270 EUR/MT. Poi abbiamo assistito a un certo movimento dei prezzi durante il mese di marzo, quando è aumentata la domanda, soprattutto di mangimi, che ha portato a un aumento dei prezzi.

Nel secondo trimestre i prezzi della Treonina sono tornati a salire a causa della crescente domanda da parte degli acquirenti e del desiderio dei produttori di recuperare le perdite del trimestre precedente. Un’altra ragione dell’aumento dei prezzi è stata la disponibilità di una quantità relativamente bassa di questo prodotto sul mercato.

Nel terzo trimestre, cioè alla fine di luglio, abbiamo finalmente assistito a una diminuzione dei prezzi. Questa situazione non è durata a lungo: all’inizio di settembre i prezzi sono tornati a salire. La ragione è stata un’impennata della domanda, accompagnata da una riduzione dell’offerta. Il prezzo ha raggiunto i 1650 euro/tonnellata.

Rapporti globali di Foodcom S.A.

Rimane una domanda scottante: cosa succederà ai prezzi degli Aminoacidi nel quarto trimestre e oltre? Questo settore è dinamico, quindi per rimanere al passo con la curva e ottenere preziose informazioni sul futuro degli Aminoacidi, visitate il nostro blog – aggiorniamo regolarmente i nostri rapporti! Rimanete in contatto con Foodcom S.A.

Per saperne di più “Lisina”
Lysine
1580 EUR
7.06%

Iscrivetevi alla nostra newsletter e superate la concorrenza.