Explained by Foodcom: Incoterms® EXW, o Ex Works: termini e condizioni di consegna

Autore
Joanna Sikorska
16.05.2023
9 min di lettura
Explained by Foodcom: Incoterms® EXW, o Ex Works: termini e condizioni di consegna
Sintesi
Indice
  • Il nome Incoterms® EXW deriva da Ex Works, che significa “Dallo stabilimento”.
  • Secondo questa regola, il venditore è responsabile solo della consegna della merce e dei documenti richiesti in un luogo prestabilito.
  • Il momento del trasferimento del rischio si verifica quando la merce viene messa a disposizione dell’acquirente dal venditore.
  • Gli Incoterms® EXW si applicano a tutte le modalità di trasporto.

Uno degli Incoterms® più popolari è Ex Works (EXW), che viene spesso scelto dalle piccole e medie imprese. Quali sono i termini e le condizioni di consegna? Se volete saperne di più sugli Incoterms® EXW, continuate a leggere!

Quali sono le regole degli Incoterms®?

Gli Incoterms® (International Commercial Terms) sono termini commerciali internazionali che stabiliscono le regole per i contratti commerciali tra venditore e acquirente. Sono importanti perché facilitano la comunicazione tra partner commerciali di Paesi diversi, grazie all’uso di una terminologia e di definizioni uniformi. Esistono diversi tipi di Incoterms® e la scelta di quello giusto dipende dalle specificità del contratto e dell’accordo tra le parti.

Incoterms® EXW: cosa significa?

Il nome EXW Incoterms® deriva da Ex Works, che significa ‘Dallo stabilimento’. Questa regola è una delle più semplici: secondo questa regola, il venditore è responsabile della consegna della merce e dei documenti richiesti in un luogo prestabilito. Secondo questa regola, il venditore è poco coinvolto, mentre l’acquirente si assume l’onere maggiore in termini di carico, rischi e costi.

Regola ExW: condizioni di consegna

Explained by Foodcom: Incoterms® EXW, o Ex Works: termini e condizioni di consegna

Condivisione dei costi

Il venditore sostiene i costi di:

  • preparazione della merce per il trasporto, che comprende il controllo della qualità, la misurazione, la pesatura, il conteggio,
  • associati a potenziali danni alla merce prima della consegna,
  • l’imballaggio e l’etichettatura della merce, se richiesto dal mezzo di trasporto scelto.

A sua volta, l’acquirente deve pagare per:

  • tutto ciò che riguarda l’importazione, l’esportazione e il transito,
  • tutto ciò che riguarda la merce dal momento della consegna,
  • i dazi doganali e le tasse,
  • eventuali costi legati al mancato ritiro della merce.

Divisione delle responsabilità

Il venditore è tenuto a: consegnare la merce nel luogo prestabilito; fornire la fattura commerciale e gli altri documenti richiesti; notificare all’acquirente la data in cui la merce è messa a sua disposizione; fornire all’acquirente le informazioni necessarie per l’assicurazione; assistere l’acquirente, su sua richiesta, a suo rischio e a sue spese, nell’ottenimento dell’autorizzazione necessaria per l’esportazione e dei documenti necessari per espletare le formalità.

A sua volta, l’acquirente è tenuto a: procurarsi, a proprio rischio e spese, la documentazione per l’espletamento di tutte le formalità, occuparsi dell’importazione, dell’esportazione e del transito, organizzare il trasporto della merce dal luogo di consegna, prendere in consegna la merce e fornire la prova di ricevimento al venditore, occuparsi dello scarico e del carico, sostenere tutti i costi e i rischi associati alla merce dal momento della consegna.

Momento del trasferimento del rischio

Il rischio passa all’acquirente quando la merce (senza carico) viene messa a sua disposizione dal venditore. Da quel momento in poi, è l’acquirente a sostenere il rischio di perdita, furto o danneggiamento della merce.

Forme di trasporto

Gli Incoterms® EXW non si riferiscono solo a una modalità di trasporto, ma possono essere utilizzati per tutte le modalità.

Cosa tenere presente quando si scelgono gli Incoterms® EXW?

Quando si scelgono gli Incoterms® EXW, è importante ricordare che l’acquirente e il venditore non sono obbligati a firmare un contratto di assicurazione per le merci. Inoltre, in EXW è l’acquirente a sostenere tutti i costi e i rischi dell’esportazione, del trasporto e dell’importazione del carico. Mentre altre norme consentono di condividere questa responsabilità, l’EXW non richiede che il venditore si assuma parte della responsabilità.

EXW rispetto ad altre regole

L’Incoterms® FOB viene talvolta scelto al posto dell’EXW. La differenza tra i due è che in EXW il venditore deve consegnare il prodotto in un luogo specifico e le spese di trasporto sono a carico dell’acquirente. Con il FOB, il venditore è responsabile della merce fino al momento del carico. Dopo questo momento, la responsabilità passa all’acquirente. Tuttavia, va sottolineato che il FOB si applica solo al trasporto via acqua.

Commerciare con Foodcom S.A.

Le regole degli Incoterms® possono sembrare complicate all’inizio, ma lavorare con Foodcom S.A. snellirà notevolmente l’intero processo commerciale. I nostri commercianti scelgono la migliore modalità di trasporto consultando gli specialisti esperti del nostro dipartimento di logistica. La collaborazione con il nostro team di supporto alle vendite garantisce che la transazione si svolga in condizioni ottimali e che le aspettative dei partner commerciali siano soddisfatte. In Foodcom S.A. siamo in grado di gestire in modo completo anche le transazioni più impegnative e l’intero processo si svolge senza intoppi e secondo i piani.

Per saperne di più “Il Burro di Siero”
Whey Butter
5900 EUR
3.51%

Iscriviti alla nostra Newsletter per saperne di più sui nostri prodotti