Rapporto sul mercato lattiero-caseario Q2 2021 – Stati Uniti

Autore
Foodcom Experts
16.08.2021
6 min di lettura
Rapporto sul mercato lattiero-caseario Q2 2021 – Stati Uniti

Leggete il nostro rapporto sul mercato lattiero-caseario statunitense. Date un’occhiata ai numeri della produzione di latte, al numero di vacche e alle tendenze delle esportazioni. Leggete l’aumento delle esportazioni di burro e SMP e la diminuzione delle consegne di formaggio. Scoprite i dettagli del commercio lattiero-caseario tra Stati Uniti e Cina nella prima metà del 2021.

La situazione del mercato lattiero-caseario statunitense

Tra gennaio e giugno 2021, le consegne di latte negli Stati Uniti sono cresciute del 2,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Allo stesso modo, la produzione di formaggio è aumentata del 3,3%, mentre la produzione di burro è diminuita del 2,1%. Nella prima metà del 2021, la produzione di latte vaccino ha superato i 52,126 milioni di tonnellate, rispetto ai 50,914 milioni ottenuti nello stesso periodo dell’anno precedente. Mentre il numero di aziende agricole è in calo, il numero di vacche è aumentato negli ultimi mesi fino a superare i 9,5 milioni registrati alla fine di giugno 2021. Le scuole stanno spingendo la domanda di latte di classe I, ma l’offerta è assicurata per il prossimo trimestre.

Esportazione di prodotti lattiero-caseari statunitensi

Tra gennaio e giugno, le esportazioni di latte statunitense verso il principale acquirente, Taiwan, sono diminuite del 4,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, per un totale di 25.120 tonnellate. Il Canada ha aumentato gli ordini di latte dal suo vicino del 36,50%, raggiungendo le 25.625 tonnellate acquistate nella prima metà del 2021. La Repubblica Dominicana e Hong Kong hanno aumentato gli acquisti di latte americano di oltre il 30% nello stesso periodo, mentre la Cina ha acquistato quasi 400.00 tonnellate, con un aumento del 193% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

I principali acquirenti di burro

Il principale acquirente di burro statunitense è stato il Canada, con 7.745 tonnellate di prodotto ordinate nella prima metà del 2021, che rappresentano un aumento di oltre il 95% rispetto allo scorso anno. L’Arabia Saudita ha acquistato 2.615 tonnellate – oltre il 40% in più rispetto allo stesso periodo del 2020. Tuttavia, l’aumento più significativo degli ordini è arrivato dalla Cina, con 1.062 tonnellate ordinate e una crescita del 527%.

Esportazioni di formaggio

Le esportazioni di formaggio sono leggermente diminuite nel 2021. , con una lieve diminuzione degli ordini nella prima metà del 2021. Canada e Cile hanno aumentato gli acquisti rispettivamente del 46,47% e del 24,19% rispetto allo stesso periodo del 2020. La Cina ha ordinato 4.147 tonnellate di formaggio dagli Stati Uniti, il 14,38% in meno rispetto a un anno fa.

Polveri

L’esportazione di SMP sta aumentando: il principale acquirente del prodotto, il Messico, ha aumentato gli ordini del 23,41% per un totale di 170.112 tonnellate. Altri aumenti degli acquisti, tra il 44% e il 46%, sono arrivati da Vietnam, Egitto e Perù. La Colombia ha ordinato 5.962 tonnellate di prodotto – oltre il 40% in meno di SMP rispetto alla prima metà del 2020.

Flusso commerciale con la Cina

Gli Stati Uniti sono stati il terzo fornitore di prodotti lattiero-caseari alla Cina nella prima metà del 2021. Nel giugno di quest’anno, il Paese ha consegnato 31.555 tonnellate di prodotti lattiero-caseari agli acquirenti cinesi – un calo del 2,7% rispetto al giugno 2020. Tuttavia, gli Stati Uniti hanno spedito un totale di 207.654 tonnellate di prodotti lattiero-caseari in Cina nei primi sei mesi del 2021, registrando una crescita del 35,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, la Cina ha aumentato gli acquisti di polvere di siero di latte americano di quasi il 74% e ha incrementato gli ordini di SMP del 220%.

Importazioni di prodotti caseari

Significativi cali degli ordini sono stati registrati per i prodotti messicani e canadesi, con diminuzioni rispettivamente dell’84,16% e di quasi il 93%. Tuttavia, gli acquisti di burro neozelandese sono aumentati del 32,90% per un totale di 5.748 tonnellate.

Per saperne di più “Ossido di Magnesio”
Magnesium Oxide
425 EUR
29.17%

Iscriviti alla nostra Newsletter per saperne di più sui nostri prodotti