World News: Dinamiche del mercato della soia tra siccità e cambiamenti climatici

Autore
Foodcom Experts
10.01.2024
World News: Dinamiche del mercato della soia tra siccità e cambiamenti climatici
Sintesi
Indice
  • La pioggia in Brasile pone fine alla storica siccità, i futures del CBOT sulla soia scendono del 10% ai minimi di quattro anni.
  • Nonostante un raccolto inferiore alle attese, le recenti piogge stabilizzano le stime e soddisfano la domanda globale dopo un calo del 15% nel 2023
  • I cauti money manager stanno riducendo le posizioni lunghe alla luce del buon raccolto in Argentina, portando a nuovi minimi i futures sull’olio e sulla farina di soia e segnalando le incertezze del mercato.

Il mercato dei semi di soia si ammorbidisce con le piogge che pongono fine alla siccità brasiliana

Le recenti piogge che hanno posto fine alla storica siccità nello stato chiave della soia in Brasile hanno spinto gli speculatori a vendere, mandando i futures più attivi del CBOT sui semi di soia a un minimo di quattro anni di 12,36 dollari al bushel. Il calo del 10% da metà novembre è il più forte nelle prime cinque sessioni del 2024 e ricorda il 1984, quando gli Stati Uniti dominavano le esportazioni di soia (ora inferiori al 30%).

I futures sui semi di soia hanno subito un calo del 15% nel 2023, la prima perdita annuale dal 2018, poiché si prevedeva una ripresa dell’offerta sudamericana all’inizio del 2024. Sebbene il raccolto brasiliano sia inferiore alle aspettative, le recenti piogge stanno stabilizzando le stime e dando soddisfazione alla domanda globale, soprattutto con la ripresa dell’Argentina.

È improbabile che l’inizio minaccioso del 2024 determini il tono del mese di gennaio, poiché i dati storici mostrano che la soia è aumentata in sette degli ultimi 10 anni. Vale la pena di notare che, nonostante i cali del gennaio 1984, i semi di soia sono aumentati nei mesi successivi.

Cautela sui futures della soia CBOT in mezzo all’ottimismo sui raccolti

Nella settimana conclusasi il 2 gennaio, i money manager sono diventati cauti sui futures della soia del CBOT, passando ad una posizione netta corta di 11.629 contratti. Hanno anche ridotto significativamente la loro posizione netta lunga in farina di soia, che ha contribuito al calo dei futures.

Questo cambiamento è dovuto alle condizioni favorevoli del raccolto in Argentina e alle aspettative di una maggiore produzione. La posizione corta netta dei money manager nei futures e nelle opzioni sull’olio di soia del CBOT ha raggiunto i 50.554 contratti, il livello più alto da giugno 2019.

Sia i futures sull’olio di soia che quelli sulla farina di soia hanno toccato i minimi recenti, con la farina di soia al prezzo più basso dal dicembre 2021. Al regolamento di lunedì, i semi di soia e la farina di soia per la consegna di marzo sono stati scambiati in condizioni di ipervenduto tecnico, evidenziando le incertezze e le sfide in corso nei mercati della soia CBOT.

Condividi:
Per saperne di più “Proteine Isolate di Soia”
Soy Protein Isolate
4450 EUR
0%