Un disastro nel porto di Baltimora interrompe la fornitura di carburante e il traffico portuale

Autore
Foodcom Experts
29.03.2024
2 min di lettura
Un disastro nel porto di Baltimora interrompe la fornitura di carburante e il traffico portuale
Sintesi
Indice
  • L’enorme nave container Dali ha causato il crollo del ponte Francis Scott Key e ha paralizzato il traffico marittimo nel porto di Baltimora.
  • L’incidente ha causato grandi problemi logistici per le consegne di carburante, in quanto i camion sono stati costretti a fare percorsi più lunghi.
  • Colonial Pipeline ha intrapreso un’azione correttiva e ha modificato il programma di consegna del carburante per mitigare il disastro.

Disastro nel porto di Baltimora

In un incidente catastrofico nel porto di Baltimora, la gigantesca nave portacontainer Dali, battente bandiera di Singapore, ha perso potenza e manovrabilità prima di schiantarsi contro un pilastro del ponte Francis Scott Key, causandone il crollo. L’incidente, avvenuto all’1.30 del mattino, ha provocato la chiusura immediata delle vie d’acqua e ha costretto alla chiusura temporanea del Porto di Baltimora, uno dei più trafficati della costa orientale degli Stati Uniti. I funzionari federali della sicurezza hanno detto che pochi minuti prima del disastro, il pilota della nave ha richiesto via radio l’assistenza di un rimorchiatore e ha segnalato una perdita di potenza.

Impatto e azioni correttive

L’incidente ha causato ritardi e sfide logistiche per i fornitori di carburante, in quanto i camion devono percorrere distanze maggiori per effettuare le consegne, con un impatto significativo sulla rete di distribuzione locale del carburante. In risposta all’interruzione, Colonial Pipeline, uno dei principali fornitori di carburante di Baltimora, ha apportato delle modifiche per soddisfare l’aumento della domanda di trasporto di prodotti raffinati. L’azienda ha emesso un avviso di assegnazione per il segmento della Linea 32, indicando un programma pro-rata per le consegne di carburante dal 9 al 16 aprile, per mitigare le sfide logistiche associate al crollo del ponte.

Tagi:
Foodcom News
Kategorie:
Condividi:
Per saperne di più “Ossido di Zinco”
Zinc Oxide
1485 €
0.34%