Categoria 3 - Sottoprodotti di origine animale

I sottoprodotti di origine animale (SOA) comprendono materiali e prodotti ottenuti principalmente dalla macellazione di animali destinati al consumo umano. I materiali di categoria 3 sono considerati a basso rischio, il che significa che non rappresentano una minaccia diretta per l'uomo o gli animali. Tuttavia, non sono idonei al consumo umano e vengono utilizzati principalmente come ingredienti per l'alimentazione degli animali. I sottoprodotti di origine animale sono una grande fonte di importanti nutrienti per il bestiame in una forma facilmente digeribile. Il contenuto di proteine ​​di alta qualità, aminoacidi essenziali, vitamine, minerali, grassi e carboidrati rende l'ABP un ​​additivo economico e acclamato nell'industria dei mangimi. Riciclare questi prodotti in foraggi per animali può portare grandi benefici all'economia del bestiame.

 

Grasso animale

Il grasso animale si ottiene dagli scarti e sottoprodotti raccolti che subiscono il processo di sterilizzazione, cottura, sgocciolatura e pressatura. Può anche essere centrifugato per eliminare eventuali corpi estranei. Il grasso animale è caratterizzato da un'elevata digeribilità e appetibilità. L'aggiunta di grasso al foraggio animale fornisce una fonte di energia concentrata e fornisce all'animale gli acidi grassi saturi e insaturi necessari. Aumenta anche l'efficienza del mangime, migliora le prestazioni e migliora la crescita.

 

Farina di pesce 71%

La farina di pesce viene prodotta da pesce crudo o ritagli di pesce che vengono successivamente cotti, pressati, essiccati e macinati in un pasto. La farina di pesce offerta da Foodcom è prodotta da pesci come aringhe e spratti coltivati ​​nel Mar Baltico. Il prodotto è un'ottima fonte di proteine ​​altamente digeribili, acidi grassi essenziali, minerali e fosfolipidi che sono responsabili dell'aumento del tasso di crescita e del miglioramento della resa produttiva. La farina di pesce è ampiamente utilizzata come ingrediente nei mangimi per acquacoltura, suini, pollame e animali domestici.

 

Farinata di salmone

La farina di salmone è ottenuta da ritagli e sottoprodotti di salmone lavorati. La materia prima viene cotta, essiccata, pressata e macinata in un pasto. È una fonte proteica altamente appetibile utilizzata comunemente nei mangimi per acquacoltura e nella nutrizione degli animali domestici. La farina di salmone è anche caratterizzata da un profilo aminoacidico benefico per migliorare la digestione degli animali, il sistema immunitario, lo sviluppo osseo e i processi metabolici cruciali.


Farinata di carne e ossa

La farina di carne e ossa (MBM) è ottenuta da materie prime tra cui ritagli di carcasse di animali, rifiuti, elementi non commestibili e animali morti. Il materiale viene sterilizzato ad alta temperatura, sgrassato, pressato e macinato in un pasto. L'MBM è comunemente usato come ingrediente altamente nutriente nelle diete di bovini, suini e pollame. Il prodotto è facilmente digeribile, contiene alti livelli di proteine ​​e un benefico profilo aminoacidico tra cui la lisina. Contiene anche calcio e fosforo fondamentali per la formazione delle ossa, specialmente negli animali da cortile.

 

Farina di sangue misto e farina di sangue di pollame

La farina di sangue misto viene prodotta dal sangue ottenuto dopo la macellazione di animali da allevamento, inclusi pollame e suini, mentre la farina di sangue di pollame contiene solo sangue di pollame. La materia prima viene conservata in loco per evitare la coagulazione e quindi sterilizzata ed essiccata. La farina di sangue misto è un'ottima fonte di proteine ​​e contiene alti livelli di azoto naturale, aminoacidi lisina, vitamine e minerali. È altamente digeribile, economico e facilmente incorporabile in diversi tipi di foraggio. L'alto contenuto di proteine ​​nei pasti di sangue favorisce la formazione dei tessuti mentre la lisina assicura il corretto funzionamento delle reazioni enzimatiche e del metabolismo dei carboidrati. La farina di sangue misto e la farina di sangue di pollame sono comunemente usate nei mangimi per bovini, suini, acquacoltura e animali domestici.

 

La farina di piume

La farina di piume è prodotta da materie prime ottenute dopo la macellazione di polli da carne, tacchini, anatre e altre specie di pollame. Successivamente subisce il processo di cottura a pressione ad alta temperatura e macinazione in un pasto. La farina di piume è caratterizzata da un alto contenuto proteico e da un profilo aminoacidico benefico contenente glicina, cistina, arginina e fenilalanina. È anche ricco di calcio, fosforo e cheratina. La farina di piume è comunemente usata nelle diete di ruminanti e suini per aumentare le prestazioni generali, l'assunzione di mangime, l'assorbimento di proteine ​​e nutrienti e l'aumento di peso corporeo. Il prodotto viene applicato anche come fertilizzante organico.

 

La farina d'anatra

La farina d'anatra è prodotta da sottoprodotti freschi di anatra o scarti di carcasse ottenuti nei macelli. Pelle, piume, piedi, teste e ossa vengono raccolti e successivamente riscaldati, cotti, essiccati, pressati e macinati finemente. La farina d'anatra è un componente alimentare altamente digeribile e appetibile utilizzato principalmente per i prodotti alimentari per animali domestici. Il prodotto è ricco di proteine ​​e contiene vitamine A e B3 e altri minerali. La farina d'anatra arricchisce la dieta animale con proteine ​​e amminoacidi per migliorare la forza ossea, lo sviluppo muscolare e tissutale, l'immunità e altri processi metabolici. 

 

La farina di tacchino

La farina di tacchino è prodotta da sottoprodotti freschi del tacchino, comprese le frattaglie. La materia prima subisce il processo di cottura, disidratazione, pressatura e molitura. Il prodotto è comunemente usato nelle diete alimentari per animali domestici. La farina di tacchino è altamente appetibile e facilmente digeribile. È anche una buona fonte di molti nutrienti tra cui proteine, vitamina A e B12, colina, ferro, zinco, potassio e fosforo.

 

DDGS di mais / DDGS di frumento

I grani essiccati distillatori con solubili (DDGS) sono un importante coprodotto della produzione di etanolo dai grani. Dopo il processo di estrazione dell'amido dalle piante, il sottoprodotto rimanente contiene proteine, fibre, amminoacidi e oli. I DDGS sono ingredienti nutritivi per mangimi adatti alle diete somministrate a suini, pollame, vacche da latte, bovini e acquacoltura. Forniscono alla dieta animale un'elevata fonte di energia, proteine, acidi grassi e fosforo. Sono caratterizzati da elevata digeribilità e palatabilità. I DDGS aiutano anche gli agricoltori a ridurre i costi delle razioni.

I DDGS di mais contengono una maggiore concentrazione di antiossidanti rispetto ai chicchi di mais, particolarmente benefico per la salute dei suini. Nelle diete delle vacche, il prodotto è apprezzato per la sua digeribilità e il basso tasso di decomposizione nel rumine, nonché per un profilo aminoacidico benefico e benefici per il sistema digestivo della vacca. Il DDGS di frumento ha un contenuto più elevato di proteine ​​e fibre e livelli inferiori di grassi rispetto al DDGS di mais. Nella dieta dei suini, il contenuto di aminoacidi nel frumento DDGS contribuisce alla crescita degli animali e alla qualità della carcassa. Il frumento DDGS è consigliato nella dieta dei ruminanti per garantire il corretto apporto di sostanza secca e per migliorare la qualità della carne.

Product
Price
Currency
Change (%)
Prezzi soggetti a conferma finale da parte di Foodcom S.A. Prezzi franco partenza